Bleuvert, il mare di Cristina Sammarco

DSC_0906

C’era una volta Cristina, ingegnere milanese di origini francesi, che girava il mondo grazie al suo lavoro ma che in un solo posto desiderava fermarsi: davanti al mare.

E così oggi all’Isola d’Elba c’è una nuova Cristina, pittrice ma più propriamente artista a tutto tondo (ha una mano incredibile per il ricamo e la sua opera qui sopra ne è prova!), finalmente a contatto col suo Mare, fonte costante di ispirazione, protagonista delle sue opere e dei suoi pensieri. Le opere di Cristina ti rapiscono e ti portano in profondità tra i moti del mare e dell’animo.

Carte Blanche, titolo della personale presentata a Portoferraio la scorsa estate, individua la base di partenza per l’artista stessa che in questa fase ha scelto di andare oltre i confini della pittura sperimentando nuove tecniche come il ricamo, la grafica e l’arte plastica, analizzando in profondità la relazione tra paesaggio marino ed emozioni.

Per conoscere e seguire il pensiero di Cristina visita il suo portfolio, il BLOG e la sua Pagina FB

 

Manifesto mostra Maria cristina

Annunci