La Prima Volta che…

… Ho imparato a pedalare senza ruotine e senza spinte! Nello sguardo entusiasta di Vittoria ho rivissuto l’emozione grande di quel pomeriggio nel cortile della casa dei miei genitori.. non riuscivo più a fermarmi, ormai ero partita. E così lei oggi ha preso piano piano sicurezza e velocità ed eccola lì che mi sfreccia davanti.
Ognuno di noi ha dei ricordi legati a momenti ben precisi della nostra vita che, nonostante il passare del tempo, restano impressi nella mente e sul cuore. Mi piacerebbe, grazie anche a voi che leggete e seguite Caffelatteacolazione, creare una rubrica che parli proprio di questi momenti “speciali” della vostra infanzia o di quella dei vostri bimbi, purché sia con l’emozione della prima volta: che ha detto “mamma”, che ha perso un dentino, che ha sorriso…
First time… I learned to ride without wheels and without thrust! In Victoria’s excited eyes I relived a great emotion that afternoon in the courtyard of the house of my parents .. I could not
more to stop me, I was already playing. And so today she has taken slowly safety and fast speed past me.
Each of us has memories of quite specific moments of our lifes that, despite passing time, stay on mind and in the heart. I’d love to, thanks to you who read and follow Caffelatteacolazione, create a Page that tell precisely these moments of “special” from your childhood or that of your children, but with the excitement of the first time he said “mother”, or she lost a tooth, that smiled …

20130303-212352.jpg

Annunci

3 thoughts on “La Prima Volta che…

  1. la prima volta che l’ho visto ho pensato che fosse bellissimo, aveva occhi lunghissimi ed una pelle liscissima…non mi è affiorato alcun ricordo perchè tutto era nuovo e così travolgente da togliere il respiro.
    la prima volta che l’ho vista era sporca e caldissima, l’ho baciata sulla testa e mentre aspettavo che me la riportassero lavata e pettinata (!) ho goduto del sollievo dal dolore e del riposo. non ho pensato e non ho ricordato niente perchè di nuovo tutto è cambiato e mi ha tolto il respiro.
    questi figli possono farci ricordare il passato e in un attimo trasformare il nostro presente nella più grande speranza per il loro futuro.

  2. sarà che stamani è nata Luisa, sarà che l’aver ricordato le nascite di Agostino e Clara mi ha fatto commuovere, sarà che essere mamma è così difficile… sarà, ma adesso, mentre condivido queste emozioni, mi viene solo da piangere ed ancora una volta non ricordo niente perchè tutto è nuovo e mi toglie il respiro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...